La Lazùr agli interzona Under-19

Alle finali interzona Under-19, la Lazùr compie l’impresa vincendo contro la Gymnasium Napoli, al termine di una gara molto combattuta e vinta di cinque punti. La squadra napoletana, che conta su varie giocatrici che fanno parte del roster della squadra di Serie A2, aveva vinto su Faenza e sembrava avviarsi alla vittoria del girone, ma ha dovuto cedere il passo alle catanesi. Le ragazze di Laneri e Catanzaro invece erano reduci dalla pesante sconfitta contro la Libertas Udine, di oltre 2o punti maturati solo nell’ultimo periodo, e quindi sfavorite. Sono riuscite comunque a non perdere le motivazioni, che alla fine sono state fondamentali. Tuttavia, malgrado la vittoria a sorpresa, la qualificazione alle finali è già compromessa: anche vincendo contro Faenza e comunque vada lo scontro diretto Napoli-Udine, la classifica avulsa favorirebbe una di queste ultime due. In ogni caso, è già un successo l’aver battuto le campane all’esordio in questa categoria.

(si ringrazia Gianni Messina)

Lib. Sporting Club Udine – Lazur Catania 75 – 52
parziali 23-11, 34-27, 57-40
Lib. Sporting Club Udine: Beltrame 15, Zussino, Molaro 6, Cavosi ne, Lei 4, Meroni 3, Picotti 10, Madonna 12, Lazzaro, Striulli 9, Fiascaris 3, Franco 13.
All.re Abignente
Lazur Catania: Parisi 2, Barbarossa, Pappalardo 3, Aleo 20, Santabarbara 4, Lucciardello ne, Argentino, Formica 18, La manna 2, Di Stefano ne,
Messina 3. All.re Laneri

Gymnasium Napoli – Lazur Catania 59 – 64
parziali 13-14, 19-32, 44-46
Gymnasium Napoli: Scala, Buonomo, Ferretti 11, Cupido 8, Tramontano 4, Bocchetti 14, Gemini 1, D’Avolio 4, Brillante, Di Costanzo 2, Gallo 15. All.re
Massaro
Lazur Catania: Parisi 2, Barbarossa 2, Pappalardo 13, Aleo 17, Santabarbara 6, Lucciardello ne, Argentino ne, Formica 19, La Manna 4, Di Stefano ne,
Messina 1. All.re Laneri

Lazur Catania – Club Atletico Faenza 53 – 31
parziali 19-6, 24-12, 35-21
Lazur Catania: Parisi 4, Barbarossa 3, Pappalardo, Aleo 14, Santabarbara 12, Lucciardello, Argentino, Formica 5, La Manna 2, Di Stefano, Messina 13.
All.re Laneri
Club Atletico Faenza: Cocchi 2, Chiarini, Bosi 12, Bezzi ne, Bravi, Morigi 15, Drei, Mazzone 2, Morsiani ne, Del Vecchio. All.re Morigi

Catania, 02/05/09 – Impresa sfiorata. La Lazùr Catania Under 19 si è comportata ottimamente nelle finali Interzona, fallendo davvero per poco la qualificazione alle finali nazionali di basket femminile. In quel di Anagni (Frosinone), la formazione guidata dal presidente Federico Cicero ha lottato col cuore, facendo tremare tutte le avversarie. Le giovani cestiste, ben messe in campo da coach Giuseppe Laneri, sono state superate soltanto dalle parigrado di Udine (team che si è qualificato per le finali nazionali), ma sono riuscite a sconfiggere le storiche rivali di Napoli e le coetanee di Faenza. Nella gara d’esordio, le catanesi hanno ceduto allo Sporting Udine per 75-52, pagando un po’ l’emozione. Questo lo score delle etnee: Parisi 2, Barbarossa, Pappalardo 3, Aleo 20, Santabarbara 4, Licciardello ne, Argentino, Formica 18, La Manna 2, Di Stefano ne, Messina 3. Nel secondo incontro, le lazurine hanno piegato meritatamente il Gymnasium Napoli per 64-59 (Parisi 2, Barbarossa 2, Pappalardo 13, Aleo 17, Santabarbara 6, Licciardello ne, Argentino ne, Formica 19, La Manna 4, Di Stefano ne, Messina 1). Nell’ultimo match, contro il Club Atletico Faenza, la Lazùr Catania ha messo il turbo, vincendo nettamente per 53-31 (Parisi 4, Barbarossa 3, Pappalardo, Aleo 14, Santabarbara 12, Licciardello, Argentino, Formica 5, La Manna 2, Di Stefano, Messina 13). Alle finali nazionali va solo la prima classificata del girone (Udine), ma la squadra catanese, campione regionale in carica, ha dimostrato ancora una volta la sua forza. Tra le migliori in campo Aleo, Messina e Formica. Bene anche Parisi, Barbarossa, Pappalardo, Licciardello, Argentino, La Manna, Di Stefano e Santabarbara, che ha risentito un po’ dell’emozione, ma ha classe da vendere. Infine una bella notizia per tutto il settore giovanile della Lazùr. Alessandra Formica (classe 1993) è stata convocata nel College Italia e avrà pertanto l’opportunità di stare insieme con le altre ragazze della nazionale azzurra all’Acquacetosa e di prepararsi per i prossimi campionati Europei. Le giocatrici del College Italia militeranno in squadre di serie A/2 o di B d’Eccellenza e con la casacca dell’Italia prenderanno parte anche a vari tornei internazionali. Una convocazione che riempie d’orgoglio lo staff dirigenziale e tecnico della Lazùr e la giovane Formica, che sta raccogliendo i frutti del suo ottimo lavoro. Auguri Alessandra.

Ufficio stampa

Umberto Pioletti