Basket, B2/f: Lazùr-Fontalba 55-70

Seconda sconfitta di fila per la Lazùr Catania.

Lazùr-Fontalba 55-70
PalaArcidiacono di Catania, 28 febbraio, 18:00

Lazùr Catania: Parisi 4, Pappalardo 8, Aleo 11, D’Angelo 5, Santabarbara 24, Gecheva, Argentino, Licciardello, La Manna 1, Di Stefano, Hristova 2, Messina. All.: Laneri.
Rescifina Messina: Morabito, Scarci 5, Arigò 28, Minuto, Dominguez 12, Libro, Malaja 7, De Benedictis 18, Asta, Ciliberto, Zaccone. All.: Malaja.
Arbitri: Ansaldi e Festone di Piazza Armerina.
Progressivo: 9-11, 29-31, 46-49.

SPLENDIDA. «Splendida prova» di Marisabel Santabarbara, 18 anni. In foto tenta la tripla [Basket Catanese].

Nella poule- promozione del campionato di serie B femminile, la squadra rossazzurra cade, tra le mura amiche, contro la capolista Rescifina Messina. Il quintetto peloritano gioca una pallacanestro grintosa, veloce e determinata, cogliendo di sorpresa le “lazurine” del presidente Federico Cicero. La gara si mette subito in salita per le padrone di casa, che alla fine del primo periodo sono sotto di due punti (9-11 per la Rescifina). Il secondo parziale è equilibrato. La formazione allenata da coach Giuseppe Laneri lotta con generosità e con ardore su ogni pallone. Ma al riposo lungo conduce sempre il Messina, in vantaggio per 31-29. Il terzo quarto di gioco si chiude con le cestiste ospiti avanti per 49-46. Nell’ultimo parziale la Lazùr cala un po’ e le messinesi riescono a controllare la partita, portando a casa l’intera posta in Palio. Alle locali non basta la splendida prova di Marisabel Santabarbara, autrice di ben 24 punti. Il Messina vola in vetta alla classifica a punteggio pieno e si avvinca alla terza fase del torneo, che prevede uno spareggio con la vincente del girone campano.

Ufficio stampa
Umberto Pioletti