Basket, B2/f: Lazùr-Caruso 62-38

Vittoria meritata e fortemente voluta.

Lazùr-Caruso 62-38
PalaArcidiacono di Catania, 21 marzo, 16:00

Lazùr Catania: Parisi 9, Barbarossa, Pappalardo, Aleo 16, D’Angelo 11, Santabarbara 23, La Manna, Hristova 2, Messina 1, Licciardello, Di Stefano. Allenatore: Laneri.
Caruso Catanzaro: Galati, Astorino M. 3, Isabella 7, Coluccio 9, Pintimalli 2, Amendola 4, Siciliano, Fregola, Astorino A. 5, Esposito 8. Allenatore: Righini.
Arbitri: Massari e Arbace di Ragusa.
Parziali: 22-11, 46-26, 55-30.

La Lazùr Catania, nella poule promozione, del campionato di serie B di basket femminile, supera senza grossi problemi il Catanzaro nella prima giornata di ritorno. Le rossazzurre avevano il dente avvelenato per la sconfitta subita all’andata per soli 3 punti ed hanno gettato sul parquet grinta, determinazione e grande voglia di vincere. La formazione diretta da coach Giuseppe Laneri parte forte e nel primo parziale si porta avanti per 22-11 nonostante l’impiego ridotto di Pappalardo, non al meglio della condizione a causa di un problema fisico. Il divario aumenta nel secondo periodo (46-26 per le catanesi). Soltanto negli ultimi due quarti di gioco, le padrone di casa allentano un po’ la pressione, ma tengono sotto controllo senza problemi il match. In evidenza Santabarbara, top scorer della partita con 23 punti e decisiva in fase d’attacco. Positivo anche l’esordio delle promettenti Under 17, Michela Licciardello e Stella Di Stefano, entrate in campo nell’ultimo periodo. La compagine del presidente Federico Cicero tornerà sul parquet il 28 marzo. Le rossazzurre saranno di scena al Palatracuzzi di Messina contro la Fontalba (inizio alle ore 20).

Ufficio stampa
Umberto Pioletti