Giuseppe Laneri sulla panchina della Lazùr

La notizia era nell’aria: Sashka Aleksandrova non è più l’allenatrice della Lazùr.

laneri

NOVITA’. Giuseppe Laneri, 51 anni, nuovo tecnico della Lazùr [Basket Sud].

«C’è stato un cambio tecnico – spiega il dirigente Alfio Aleo -, abbiamo preso Giuseppe Laneri, che esordirà già contro L’Elefantino domenica prossima. È stato un cambio programmato in prospettiva futura ma niente di particolare, il progetto continua sia con la prima squadra che con le giovanili. Abbiamo molte squadre e forse Sashka resterà, ma non c’è niente di sicuro.» Sembra comunque che questa ipotesi sia da scartare.

Laneri ha legato il suo nome da giocatore allo Sport Club Catania e da tecnico all’ascesa della Virtus Catania, dai tempi del Leonardo da Vinci passando per il Basket Club e l’Hoyama. Nella femminile, ha già allenato la Polisportiva Catania nel 1990-91, in Serie C. L’Aleksandrova lascia la Lazùr dopo sette stagioni e due scudetti giovanili vinti, i primi per una squadra catanese.

R.Q.

10 thoughts to “Giuseppe Laneri sulla panchina della Lazùr”

  1. Mi sento di ringraziare Sashka per tutto quello che ha fatto per il basket catanese in questi anni. È un peccato e un’assurdità che se ne debba andare così, all’improvviso.

  2. Mi sento di ringraziare Sashka per tutto quello che ha fatto per il basket catanese in questi anni. È un peccato e un’assurdità che se ne debba andare così, all’improvviso.

  3. Ma si sa il perchè di questa separazione? esonero? separazione consensuale? perchè questo cambio a stagione in corso?

  4. Ma si sa il perchè di questa separazione? esonero? separazione consensuale? perchè questo cambio a stagione in corso?

  5. Siamo alle solite, in questo modo una squadra si distrugge e si rischia di rovinare un bel progetto. Secondo me non era il tempo giusto, si poteva rimandare e invece…. E’ pronto il nuovo coach a portare avanti questo progetto? Darà continuità? Speriamo bene, forza ragazze!

  6. Siamo alle solite, in questo modo una squadra si distrugge e si rischia di rovinare un bel progetto. Secondo me non era il tempo giusto, si poteva rimandare e invece…. E’ pronto il nuovo coach a portare avanti questo progetto? Darà continuità? Speriamo bene, forza ragazze!

I commenti sono stati chiusi.