Domenica il derby Catania-Canicattì

Virauto Ford Catania: domenica contro Canicattì un derby da vincere.

Domenica, ore 18, al PalaArcidiacono, la Virauto Ford Catania ospita il Canicattì.Un derby da vincere che arriva in un momento particolare per i rossazzurri che nell’occasione dovranno fare a meno di Consoli, Trevisan e Naso. Insomma, squadra con tante assenze ma decisa a vincere a tutti i costi. Gli etnei sono abituati a fare di necessità virtù e non saranno certo le defezioni di giocatori importanti a fermare l’impeto, la grinta e la voglia di far bene del quintetto affidato a coach Pippo Borzì. “ Oltre alle già citate assenze – spiega il diesse catanese Marco Distefano – vorrei aggiungere che Rolando non sarà al meglio a causa di un problema al ginocchio e Degregori è reduce da un attacco influenzale, servirà quindi un ennesima prova di forza del gruppo: avranno spazio Di Masi, Catotti, che sono sicuro daranno il loro importante apporto alla squadra. Il Canicattì è un quintetto difficile da contrastare: ha disputato un ottimo girone d’andata,adesso è un po’ in calo, ma è pur sempre una squadra da affrontare con la massima concentrazione. Manzo, Maritano, Novatti i loro migliori giocatori. Sono una formazione che punta molto sull’agonismo,noi attueremo una fortissima pressione sugli esterni per metterli in difficoltà. Saccà,un funambolo nelle ultime gare, potrebbe essere la nostra arma in più pur riconoscendo che sarà ancora una volta chiamato ad un doppio lavoro: fase d’attacco e di difesa. L’apporto del pubblico sarà ancora una volta importantissimo:il PalaArcidiacono deve rimanere il nostro fortino,vogliamo e dobbiamo conseguire l’ennesimo successo casalingo della stagione”.

L’addetto stampa
Andrea Rapisarda

ULTIME (rq) – Si prospetta un derby in famiglia: nell’ultima seduta d’allenamento prima dell’incontro di domani, Orazio Livera si è allenato con la prima squadra. In caso venisse convocato, incrocerebbe il fratello Antonio, ala degli agrigentini. È interessante vedere l’ultimo precedentre tra una squadra catanese e il Canicattì. Il 23 aprile 2007 la Virtus Catania perse 84-94 al PalaGalermo e scorrendo i nomi delle due formazioni si notano vari volti noti. Nella squadra di Gianfranco Morelli scesero in campo Livera (6 punti) e Sortino (3), che domani giocheranno con gli avversari, più Consoli (15), Catotti (3) e Rolando (0), oggi tesserati della Pallacanestro Catania. Riccardo Cantone invece schierò Degregori (10) e Valerio (19), che domani difenderanno i colori catanesi, più l’avversario Manzo (16).