Basket, B Dil.: Virauto Ford-Gaudium 68-67

Virauto Ford Catania: l’ennesima vittoria casalinga nel derby contro Canicattì.

Virauto Catania – Canicattì 68-67
Virauto Catania: Catotti, Degregori 19, Di Masi 11, Basile ne, Saccà 8, Valerio 4, Naso ne, Reale 14, De Luca 2, Rolando 10. All. Borzì
Canicattì: Sortino, Ferlisi 3, Livera 5, Tempestini 9, Maritano 2, Ciuffi 4, Messina 10, Chiarucci, Novatti 17, Manzo 17. All. Binetti.
Arbitri: Garisto di Verona e Lucifera di Padova.
Parziali: 11-17, 40-35, 53-54.
Un’altra vittoria casalinga. Meritata, cercata e voluta. L’ennesima prestazione di carattere del quintetto rossazzurro del presidente Costantino Condorelli che occupa adesso il terzo posto in classifica, a quota 24, assieme a Corato e Agrigento. Un successo soffertissimo, quello di ieri, e per questo ancora più prezioso. Senza Consoli, Trevisan, Naso e con Rolando non al meglio, la squadra rossazzurra ha subito l’inizio veemente del Canicattì. Poi ha preso le misure all’avversario. Di Masi, Saccà, Degregori e Reale salgono in cattedra, e trascinano i rossazzurri al successo. La gara. Primo tempino con gli ospiti in evidenza. I catanesi vanno al riposo lungo avanti di cinque, 40 – 35. Al ritorno sul parquet, gara equilibrata. Al 30’, il sorpasso degli ospiti, 54-53. Si prosegue con grande equilibrio, ma i locali sono squadra dalla mille risorse e credono nella vittoria. A 1’e 03’’ è Degregori con una tripla a portare avanti la Virauto Ford, 68-65. Nei minuti finali Manzo va a canestro 2 volte, ma la difesa etnea è attenta e il successo, meritato e voluto, è cosa fatta. Domenica prossima seconda gara interna consecutiva. L’avversario di turno sarà il Bernalda.

L’addetto stampa
Andrea Rapisarda