Marco Consoli verso Virauto-San Severo

Virauto Ford Catania: domenica arriva la capolista.Il play Consoli punta sulla forza del gruppo.

Domenica al PalaArcidiacono, inizio canonico alle 18, la Virauto Ford Catania affronterà la capolista San Severo. I foggiani sulla carta partono favoriti; servirà il grande cuore del quintetto catanese per sovvertire il pronostico e tornare al successo dopo la sconfitta rimediata a Bernalda. Coach Pippo Borzì non avrà problemi di formazione a parte la defezione forzata di Daniele Valerio a causa di uno stiramento. Il “4” rossazzurro dovrebbe rientrare a fa parte del quintetto titolare la prossima settimana. Saccà, dopo un lieve attacco influenzale ha recuperato, De Luca (per l’ex Montegranaro distorsione alla caviglia) proverà nell’allenamento di oggi pomeriggio. Chi attraversa un momento di forma eccellente è il play Marco Consoli. Catanese purosangue, classe 84, è uno dei talenti indiscussi di questo torneo di B dilettanti.Un cestista capace di giocate d’alta scuola, quel tipo di giocate che deliziano il pubblico e fanno “esplodere di gioia” il palazzetto. “ San Severo è la capolista, quindi, in questo momento la squadra più forte del girone. Carattere e determinazione da parte di tutti non devono mancare se vogliamo battere i pugliesi. La forza della Virauto Ford Catania è il gruppo: solido, coeso, anche fuori dal parquet.
Come trascorri il tempo libero ?
“Ho tanti amici, ma ultimamente condivido le mie giornate con i miei compagni di squadra Naso e De Luca. Ho pensato anche di tornare a studiare e vorrei iscrivermi a Scienze motorie”.
Sei fidanzato ? “Da qualche mese non più, comunque non me ne faccio un cruccio e vado avanti per la mia strada, primo o poi qualche altra arriverà….
Qual è il sogno nel cassetto di Marco Consoli ?
“Crescere e migliorare professionalmente. Ottenere la salvezza con la Virauto Ford Catania e…chissà magari giocare in serie A proprio con la squadra della mia città”.

L’addetto stampa – Andrea Rapisarda

2 thoughts to “Marco Consoli verso Virauto-San Severo”

I commenti sono stati chiusi.