Amichevole: Catania-Siracusa 73-67

In amichevole, il Prativerdi Siracusa cede alla Pallacanestro Catania di sei punti.

Catania-Siracusa 73-67

Pallacanestro Catania: Consoli 8, Naso 22, Catotti 6, Basile 2, Rolando 17, Caltabiano, Degregori 13, Di Masi 5, De Luca. All. Borzì
Prativerdi Siracusa: Ponenti, Verrigni 11, Cornejo 5, Rea 8, A.Saccà 7, Nesti 13, Agosta 12, Bianchini 5, Spinosa, Ventura. All. Bernabei.
Arbitro: Marchesano.
Parziali: 17-17, 18-18, 17-17, 21-14.

Catania. Seconda amichevole precampionato per la Pallacanestro Catania di coach Pippo Borzì che, riesce ad avere la meglio su un ottima Prativerdi Siracusa. Gli etnei hanno giocato con il solito proverbiale carattere e la giusta determinazione, ma hanno trovato sulla propria strada un quintetto che, ha dimostrato di meritare i favori del pronostico in C dilettanti. Combattuto ed equlibrato il primo quarto, con gli ospiti che riescono ad essere veloci ed essenziali in fase d’attacco. Gli etnei, a tratti, soffrono la velocità di Bianchini e compagni, ma riescono ugualmente a rimanere in partita.

In casa Pallacanestro Catania hanno pesato, nell’economia del gioco, le assenze di Trevisan, Valerio e Roberto Saccà, infortunati. Bene Naso in fase realizativa, così come Mathias Degregori, un autentico motorino sul parquet e, autore di un canestro in bello stile nel finale di gara che ha fissato il punteggio sul 73-67. Insomma, una buona prova in vista del campionato di B dilettanti che vedrà i catanesi protagonisti. Si tratta di un gruppo totalmente nuovo, che, ha bisogno di amalgamarsi in vista della difficilissima regular season.

Sabato 13 e domenica 14, terzo test stagionale per la Pallacanestro Catania che parteciperà al torneo di Adrano con Amatori Messina, Virtus Ragusa e Adrano. In questa occasione rientrerà Trevisan, mentre rimangono in dubbio Roberto Saccà ( che contro Siracusa ha perso l’occasione di confrontarsi con il fratello Alessandro), e Valerio.

L’addetto stampa
Andrea Rapisarda