Basket, C/f: Lazùr-L’Elefantino 60-49

Gioventù contro esperienza: la Lazùr batte l’Elefantino per 60-49 al termine di una gara molto vivace.

img_8630.jpgLazùr-L’Elefantino 60-49
PalaGalermo di Catania, 1 dicembre, 16.00

Lazùr Catania: Parisi 7, Barbarossa, Pappalardo 18, Aleo 10, Anfuso 6, D’Angelo 6, Argentino 3, La Manna 6, Egitto 3, Messina 1. All.: Aleksandrova.
L’Elefantino Catania: Platania ne, Anastasi 2, Persichini 14, Scarcella, Giunta 6, Caruso 4, Gambino 21, Giuffrida 2, Messineo, Cardone. All.: Maglia.
Arbitri: De Felice di Catania e Di Natale di Catania.
Parziali: 11-12, 26-41, 45-56.

Che grinta l’Elefantino! Alla vigilia, la sfida stracittadina tra le giovanissime della Lazùr e le molto più esperte ragazze dell’Elefantino era un “1” sicuro. La squadra ospite è stata fondata appena quest’estate da Pippo Vittorio, che ha raccolto un gruppo di giocatrici, di cui varie ex Rainbow e Gimar, che ovviamente ancora devono affinare il gioco di squadra, mentre la Lazùr è una squadra ben rodata e le cui giocatrici giocano insieme da molto, anche se a livello giovanile.

img_8631.jpgL’esperienza dell’Elefantino però c’è tutta e si vede. Inizialmente, le bianche di casa prendono subito il largo e si prospetta una sfida a senso unico. A metà del primo periodo, già conducono 2-11, condotte dalla Parisi e dall’Aleo. Poi le rosse ospiti rialzano la testa, con le ex Rainbow Gambino e Caruso sugli scudi: in una decina di minuti, sono protagoniste di un break vinto addirittura 20-0.

Le triple la fanno da padrona, da un lato e dall’altro, ma dal lato Lazùr sono più decisive: la squadra dell’Aleksandrova riprende presto la partita in mano e recupera fino a vincere il secondo parziale: il punteggio è di 31-27. Da lì in poi, la squadra di casa mantiene il vantaggio e lo consolida, concludendo con la vittoria per 60-49.

RBC