L'ombra di Dioniso a Giardini Naxos

All’interno dell’edizione 2007 di Extramoenia a Giardini Naxos quest’anno ci sarà spazio per “L’ombra di Dioniso”, un festival che intende promuovere le opere letterarie che reinterpretano i miti classici in termini moderni.

“L’OMBRA DI DIONISO”
Festival delle riscritture contemporanee del mito
– CINE TEATRO GIARDINI NAXOS (ME) 17-19 Maggio 2007-

COMUNICATO STAMPA

Un’ombra che ritorna, quella non solo di Dioniso ma di tutta una civiltà che non smette mai di parlarci. La seconda edizione del Festival delle riscritture contemporanee del mito “L’ombra di Dioniso”, promossa dall’Associazione culturale “Le officine di Hermes”, si terrà al Cine-teatro comunale di Giardini Naxos dal 17 al 19 Maggio, all’interno della Rassegna di Cultura Classica organizzata dal Comune di Giardini Naxos, “Extramoenia 2007”. Docenti universitari, rappresentanti istituzionali, registi, attori e drammaturghi proporranno, attraverso tavole rotonde, presentazioni di libri e rappresentazioni teatrali, una reinterpretazione dei miti non soltanto come semplice spettacolo ma anche come esaltazione della sacralità dell’atto scenico che ritorna di generazione in generazione, esercitando una funzione catartica. Scopo del festival è infatti la valorizzazione della cultura classica in termini nuovi, tanto per i cultori del genere quanto per le nuove generazioni di studenti, lontano da tutti quei pregiudizi mediatici che impediscono una corretta e profonda valutazione della classicità.

All’interno della manifestazione troverà spazio la 1à edizione del “Premio Dioniso per la Promozione della Cultura Teatrale”, che sarà consegnato ad Angelo Scandurra. Particolarmente importante sarà inoltre la presenza del più grande attore di teatro del momento, Vincenzo Pirrotta, che farà un intervento relativo al mito e alle esperienze di riscrittura teatrale. Ed, ancora, la partecipazione di Massimo Fusillo, che presenterà il libro “Le Baccanti” (ediz. Il Mulino).

Di seguito, il programma dettagliato dell’evento.

Giardini Naxos, Lì 11.05.07 L’addetta Stampa
Dott.ssa Alessia Vanadia
Tel. 333/4325330

GIOVEDì 17 MAGGIO
Ore 16.30
Inaugurazione della Rassegna alla presenza delle Autorità

Ore 17.00

Tavola rotonda sul tema “L’OMBRA DI DIONISO: RISCRIVERE PER IL TEATRO TRA TRADIZIONE E TRASGRESSIONE”.

Interverranno: Prof.ssa Maria Vita Cambria (Univ. Di Catania), il teatro di riscrittura post-coloniale; Prof.ssa Paola Radici Colace (Univ. di Messina), riscrivere tra antico e moderno; Prof.ssa Rosalba Gasparro (Univ. di Messina), il teatro di riscrittura in Francia; Prof. Francesco Maroni (Univ. di Pescara), il teatro di riscrittura in Inghilterra; Prof.ssa Maria Lusia Tobar (Univ. di Messina), il teatro di riscrittura in Spagna.

Coordina i lavori il Prof. Dario Tomasello (Univ. di Messina – coordinatore Universiteatrali)

Ore 18.00

Testimoniare il mito.

Esperienze di riscrittura nel teatro di Vincenzo Pirrotta. Intervento a cura di Vincenzo Pirrotta con una introduzione del Dott. Pompeo Oliva (direttore artistico sez. Teatro di TaoArte)

Ore 19.00

Riscrivere l’estremo.

L’Associazione culturale “La casa dell’Alchimista” (Catania) presenta “THYESTES SUITE”, di e con Alessandro Ferrari, liberamente ispirato al Tieste di Seneca e al testo perduto di Antonin Artaud. Musica originale eseguita da Valentino Basile (percussioni).

Ore 20.30

Riscrivere per il grande schermo.

“ASSIES LA VIDA” di Arturo Ripstien liberamente ispirato alla Medea di Euripide. Introduzione a cura del

Prof. Roberto Danese (Univ. di Urbino)

VENERDI’ 18 MAGGIO

Ore 11.00
L’Associazione culturale “Il teatro dei naviganti” (Messina) presenta “ELENA” di Ghianni Ritsos, con Maria Pia Rizzo per la regia di Domenico Cucinotta. Musiche eseguite da Alessandra Calabrese (violoncello). Intervento su Elena come personaggio delle riscritture a cura della scrittrice Rosita Copioli.

Ore 18.30
Presentazione del libro “Le Baccanti” (edizione Il Mulino) di Massimo Fusillo. Interverranno, oltre all’autore, critici, giornalisti e studiosi del mondo antico.

Ore 19.30
Le Baccanti in Giappone. Introduzione a cura di Giuseppe Carbone.

Ore 20.00
Associazione culturale “Le officine di Hermes” (Giardini Naxos). Le Baccanti di Suzuki Tadashi di e con Giuseppe Carbone. Musiche eseguite da Valentina Currenti (pianoforte)

In chiusura, degustazione di vini siciliani ispirati al mondo antico in collaborazione con l’Associazione italiana Sommelier.
SABATO 19 MAGGIO

Ore 19.00

Teatro del Molo 2 di Catania. “FEDRA” di Ghianni Ritsos, con Liviana Pino. Regia di Gioacchino Palumbo. Musiche originali eseguite da Gemma Romeo (violino)

Ore 20.30

1à edizione del Premio Dioniso per la Promozione della Cultura Teatrale.
Il premio edizione 2007 sarà conferito a Angelo Scandurra e consiste in una raffigurazione in ferro battuto realizzata dal Maestro artigiano di Giardini Naxos, Gaetano Patanè.