Crolla il Catania: 1-2 a Bologna

Il Catania interrompe la striscia di cinque risultati utili consecutivi (e di quattro in trasferta) perdendo malamente contro il Bologna per 2-1 e perdendo anche la testa della classifica a favore dell’Atalanta. Le reti sono state segnate da Smit (al 2′) e da Daino (al 5′) per il Bologna e da Gionatha Spinesi (al 90′, su rigore per atterramento di Roberto De Zerbi da parte di Nervo). Ad assistere alla partita erano presenti 12000 spettatori circa.

L'esultanza di Gionatha SpinesiMarino ha fatto scendere in campo Pantanelli; Silvestri, Sottil, Bianco, Sabato; Anastasi (72′ Brevi), Biso, Caserta (83′ De Zerbi), Russo (57′ Dall’Acqua), Spinesi, Mascara. Anastasi è sceso in campo per la 20a volta quest’anno, Dall’Acqua per la 5a. Spinesi ha segnato la sua 17a rete con la maglia del Catania (18a con quella segnata su rigore contro il Pisa in Coppa): è arrivato così a ridosso dei migliori trenta marcatori nella storia rossazzurra, raggiungendo Marco Piga.

È la prima volta che il Catania perde 2-1 a Bologna. L’ultima sconfitta con questo punteggio ottenuta in Emilia Romagna (contro il Cesena) risale al 21 giugno 1987, ultima giornata di Serie B e ultima partita del Novecento del Catania tra i cadetti. L’ultimo 1-2 in trasferta è addirittura del 2 ottobre 2004, contro il Torino, con una rete rossazzurra di Marco Ferrante.

Roberto Quartarone