Prima di Sant'Agata arriva il CatanzaroLa partita tra rossazzurri e giallorossi potrebbe essere quella della conferma

Mercoledì 2 febbraio 2005 alle 20;30 è prevista la sfida ufficiale numero 42 tra il Catania Calcio 1946 e il Catanzaro Unione Sportiva.
L’ultima partita giocata all’Angelo Massimino è di quest’estate: 14 agosto 2004, per le eliminatorie di Coppa Italia. Maurizio Costantini esordì davanti a 4000 spettatori con un 2-0 (firmato da Marco Ferrante al 23′ e Davor Vugrinec al 50′). Scesero in campo: Pantanelli, Mariniello, Bianco, Terra, Suriano, Miceli, Walem, Firmani (71′ Padalino), Vugrinec, Russo (83′ Kanyengele), Ferrante (81′ Baggio). Il Catanzaro dell’ex Piero Braglia schierava: Lafuenti, Dei, Monaco (46′ Dal Canto), Zattarin, Grava, Briano, Campolo (46′ De Simone), Ascoli, Cammarata, Corona, Carbone. Arbitrava il livornese Banti.
L’ultima partita in campionato è lo 0-0 del 17 gennaio 1999 (19a di Serie C2), disputata con 17000 spettatori. Piero Cucchi schierò così i rossazzurri: Bifera, Di Dio, Monaco (54′ Cicchetti), Di Julio, Furlanetto, Calà Campana, Brutto, Rossi (61′ Di Cunzolo), Passiatore, Marziano, Lugnan (67′ Manca). I giallorossi di Morrone scesero in campo con Cerretti, Sanfratello, Babuin, De Sensi, Mariotto, Ciardello (espulso dall’arbitro Lecci di Varese al 45′), Gaccione, Bevo, Marsich (84′ Selva), Criniti (71′ Ascoli), Bonacci. L’ultimo pareggio risale alla stagione 2000-2001: 1-1 con reti di Marco Capparella al 51′ e Tortora all’83’. L’ultima vittoria catanzarese è l’umiliante 0-4 rimediato nella Coppa Italia 1981-82. Segnarono Bivi (22′ e 38′), Sabato (76′) e l’ex rossazzurro Carlo Borghi (78′).
La prima partita è stata disputata a Catania il 28 novembre 1948, per la 10a giornata di Serie C. I rossazzurri di Joszef Banas si imposero 2-0 e scesero così in campo: Rega, Messora, Zucchelli, Catacchio, Tesi, Ardesi, Prevosti, Fusco, Perrone, Gaggiotti (autore di una doppietta) e Vornoli.
All’andata è finita 3-2 per il Catania: segnarono Thomas Manfredini (18′), Corona (22′, su rigore), Carbone (54′, su rigore), Eddy Baggio (59′, ancora su rigore), Salvatore Bruno (61′).
Il “vecchio” Catania ha incontrato i giallorossi nel 1930-31, nel 1931-32, nel 1932-33, nel 1936-37.
Tornando ad oggi, nel Catanzaro giocano Nicola Diliso (34 presenze nel 2003-04), Salvatore Monaco (47 presenze e 4 reti tra il 2002 e il 2004), Sergio Campolo (7 presenze nel 2000-01), Salvatore Miceli (17 presenze e 1 rete fino a gennaio 2005) sono tutti ex catanesi. In più, l’ex allenatore Piero Braglia (esonerato qualche domenica fa) ha giocato in maglia rossazzurra dal 1985 al 1988 (65 presenze e 5 reti nei due anni in B). Nel Catania non giocano ex catanzaresi.
La rivoluzione operata nel mercato ha dato qualche frutto ai padroni di casa, che tenteranno di tornare alla vittoria contro la pericolante formazione calabrese.